Archivio blog

lunedì 23 aprile 2018

BOMBONIERE FACILI E VELOCI

Ciao a tutti,
Questa volta per presentarvi le bomboniere, sempre per la comunione di Cecilia, per i non invitati alla cerimonia ( colleghi, vicini di casa ...).



Eccole, semplicissime da realizzare grazie alle fustelle di modascrap ma di grande effetto.

Materiale utilizzato:

  1. Carta perlata di Fragolalilla in verde e bianco ( ottima grammatura e risultato spettacolare)
  2. Fustelle modascrap : dashing circles, love life tag e triangol box
  3. Twins bianco e grigio caldo
  4. Bazzil verde chiaro
  5. Sacchettini alimentari
  6. Carta pergamena Favini








All’interno 5 confetti racchiusi in sacchettini trasparenti alimentari e il bigliettino personalizzato in carta pergamena della Favini e stampato in casa.



Spero  vi possa essere utile per qualche occasione in futuro.
Besos,
Elisa

PIANTINE AROMATICHE ... CHE PASSIONE!!!

Ciao a tutti,
Oggi vi propongo un’idea carina e originale per confezionare delle bomboniere.
Io le ho usate per la comunione di Cecilia e son piaciute molto.
Eccole qua...



Semplicissime da realizzare , hanno fatto un figurone .
Sono semplicissime piantine aromatiche in vaso da 14cm di diametro che sono state arricchite da farfalle doppie tagliate in bazzil e da una tag. Entrambe le decorazioni sono state infilzate nel vaso con dei legnetti per spiedini.
A ricoprire il vaso, il mio era carino ma volevo qualcosa di più rustico, un sacchetto per il pane arrotolato, fermato da due nastri in doppio raso ( uno bianco e uno verde) con il nodo coperto da un gessetto a tema giardino.











La farfalla ben si è prestata anche per contenere i confetti. Sul retro è stata attaccata una provetta  ( certificata per contenere alimenti) in cui sono stati inseriti 5 confetti.
Per la tag rotonda ho usato i nuovissimi cerchi modascrap, sono stat distressati un pochino, incollati uno sopra l’altro ...te voilà.

Gli invitati alla cerimonia sono stati molto felici. 
Io ho proposta: lavanda, rosmarino, salvia, origano, timo e timo limone , ma voi potete scegliere quelle che più vi piacciono 😉

A preeeestoooo ...

venerdì 20 aprile 2018

UN ALBUM PER GINEVRA

Ciao a tutti,
Dopo molto tempo torno a fare un album per una piccola creatura che deve nascere.
C’è poco da dire, preferisco lasciarvi alle immagini, ma le carte di carta bella e i bazzil hanno il loro perché . 
Tanti elefantini e coniglietti per un tenero batuffolo, disegnati e colorati tutti a mano .


  






















































Spero vi piaccia.
Baci sparsi,
Elisa.

venerdì 30 marzo 2018

UNICORN CARD

Eccomi di nuovo,
Ciao a tutti, 
Vi presento una card che ho fatto per il compleanno di un’amichetta di mia figlia. 


C’è poco da dire , mi sono innamorata subito dei timbri Avery Elle e pure dei distress oxide. È una card fatta al volo perché fino a poco tempo prima voleva farlo lei il biglietto per la sua amica ma poi ...
Distress oxide favolosi da stendere e favoloso il risultato, già li adoro.

   



Questi unicorni salterini è come se sprizzassero gioia e auguri ovunque.

 




Beh! Ancora tanti auguri ad Alessia per il suo giorno speciale.
Elisa.




martedì 19 dicembre 2017

QUANDO LO SCRAPBOOKING MI TORNA UTILE A SCUOLA: I LAPBOOK

Ciao a tutti,
È molto tempo che non scrivo più sul blog perché ho ricominciato a lavorare, sono insegnante precaria alla scuola primaria, e come ben sapete i primi periodi sono sempre di ambientamento e predisposizione delle attività da proporre . Quest’anno ho avuto assegnate, avendo preso un part time, come discipline, arte e immagine (evviva) e tecnologia ( che non è solo saper usare il Pc).

Immaginate la mia contentezza!!!

Arte e immagine OK! So cosa fare, so come muovermi. Tecnologia mi ha procurato un attimo di panico perché credetemi non è semplice gestire un numero x di bambini in aula computer e sinceramente volevo proporre qualcosa di diverso. È così che confrontandomi con le colleghe abbiamo “scoperto” i lapbook. Ovvero dei book che contengono informazioni riguardo un certo argomento corredate di immagini e minibook apribili. 

Contentezza a mille!!! Come unire la passione al lavoro.

Ed è per questo che ve ne voglio parlare!

I lapbook stanno sempre prendendo più piedi a partire dalle colleghe d’oltre oceano ma hanno invaso ormai anche il nostro continente.
Ci sono diversi siti che parlano nello specifico di questa nuova metodologia che permette al bambino di ripassare una lezione, o di approfondirla , divertendosi. Alla fine di questo articolo vi metterò alcuni link interessanti e con materiali già pronti.

Il primo lapbook che ho provato a fare seguendo per filo e per segno le istruzioni e stampando il template riguarda LE FONTI STORICHE E GLI SCIENZIATI . Argomento che per mia figlia è stato fin da subito strano da apprendere ( non chiedetemi il perché ).

Vi lascio alle immagini



Questa che vedete è la copertina: riporta il titolo e un indice che ci spiega gli argomenti trattati





Aprendolo abbiamo i primi argomenti: le fonti storiche. A sinistra un minibook che spiega a cosa servono e quali sono, a destra una serie di bustine che contengono le immagini esempio.



Aprendolo ulteriormente ecco che troviamo gli scienziati e la stratigrafia del terreno in modo da fissare visivamente i concetti.




La stratigrafia ( a sinistra) si apre ulteriormente e troviamo la definizione.


Sulla pagina di destra troviamo semplicemente un approfondimento sulla figura di altri scienziati della storia e una visione dall’alto e apribile dei vari strati del terreno e i tipi di reperti che vi possiamo trovare.







La parte esterna è stata plastificata perché come potrete notare già aprendolo e utilizzandolo, ma soprattutto costruendolo con i bambini, si può rovinare parecchio , soprattutto nel tragitto casa/scuola. Eh si perché questo è uno strumento che i bambini dovrebbero poter utilizzare per ripassare i concetti appresi in classe e fissati poi con lo studio a casa.

Dicevo appunto che lo scrap in questo mi è stato molto utile, e forse ne progetterò alcuni che non si trovano ancora in rete.

Per approfondire l’argomento lapbook potete consultare il sito:


Spero proprio che questa parentesi possa essere d’aiuto a tutte le mamme e colleghe che mi seguono
Ciao, 
Elisa